L’uscita di “Dromos”

Ho appena ricevuto le prime copie-pilota del mio nuovo libro, “Drómos” (Δρόμος), corso di lingua e cultura greca scritto insieme con la bravissima e insostituibile amica e collega Michela Venuto,… Continua a leggere L’uscita di “Dromos”

“Gli Uccelli” di Aristofane  e le riproduzioni musicali del canto degli uccelli

La rappresentazione degli Uccelli avvenne alle Dionisie del 414 a.C; è la commedia più lunga di Aristofane – ben 1765 versi – e con il maggior numero di personaggi (in… Continua a leggere “Gli Uccelli” di Aristofane  e le riproduzioni musicali del canto degli uccelli

“Tarantella di ‘na vota”

Nel 1982 la canzone “Tarantella di ‘na vota” (“La tarantella di una volta”) vinse a Catania il 3° Festival della Canzone Siciliana (sezione bambini), che si teneva presso l’emittente Antenna… Continua a leggere “Tarantella di ‘na vota”

“La Sicile illustrée” e il terremoto di Messina

Ho trovato fra le mille carte di mio padre una copia della rivista “La Sicile illustrée” (sicuramente ereditata da mio nonno), risalente al 1910. Si tratta di un periodico elegantissimo,… Continua a leggere “La Sicile illustrée” e il terremoto di Messina

“Li cosi nuvelli” – I parte

Fra i miei tanti libri che si trovano a casa mia ce n’è uno particolarmente caro, un antico libretto, ingiallito e manzonianamente “dilavato e graffiato”, che era stato di mio… Continua a leggere “Li cosi nuvelli” – I parte

“Le Palermitane”, un mimo urbano dei giorni nostri – Atto unico

Il breve atto unico “Le Palermitane”, rappresentato al Liceo Umberto I di Palermo il 21 marzo 2019, era nato da una costola del libro “Sicilitalia – Scontro/incontro fra lingua, identità… Continua a leggere “Le Palermitane”, un mimo urbano dei giorni nostri – Atto unico

Pino Caruso e la Sicilia pirandelliana

In un suo sketch televisivo e teatrale, che si può rivedere su Youtube, il bravissimo attore palermitano Pino Caruso (1934-2019) ironizzava sul carattere “pirandelliano” dei siciliani. La scenetta era ambientata… Continua a leggere Pino Caruso e la Sicilia pirandelliana

“Celu e mari”

Il testo della canzone “Celu e mari” fu composto da mio cugino, il poeta dialettale bagherese Pietro Maggiore; la musica è mia. Il brano, eseguito da un bravo cantante lirico… Continua a leggere “Celu e mari”

Se telefonando…

La canzone “Se telefonando” fu scritta espressamente per Mina da Maurizio Costanzo e Ghigo De Chiara; la musica fu composta da Ennio Morricone. Il grande Maestro in quel periodo aveva… Continua a leggere Se telefonando…

La zia che mi insegnò il greco

Il 20 novembre 1899 a Bagheria nasceva mia zia Giuseppina Pintacuda (familiarmente “zia Pinè”, da “Pinedda”), prima figlia dei miei nonni Salvatore e Giovanna. La famiglia si allargò poi sino… Continua a leggere La zia che mi insegnò il greco

Un inedito di mio padre: “Il melodramma a Genova dal 1772 al 1828”

“Il melodramma a Genova dal 1772 al 1828” è un saggio, rimasto purtroppo inedito, completato nel novembre 1973 da mio padre, il Maestro Salvatore Pintacuda, che fu per ventisei anni… Continua a leggere Un inedito di mio padre: “Il melodramma a Genova dal 1772 al 1828”

Il “Fatto” del commissario Ricciardi

«Il Fatto. Ricciardi si era abituato a chiamare così la connotazione principale della sua vita, quello che lo rendeva così profondamente diverso dagli altri. Il Fatto. Questo Fatto che ho,… Continua a leggere Il “Fatto” del commissario Ricciardi

Palermo senza i Palermitani: in giro con la Red Bull

PALERMO SENZA I PALERMITANI: IN GIRO CON LA RED BULL Su Youtube (https://www.youtube.com/watch?v=T8Yxjf5hv-E) è stato caricato pochi giorni fa il video che mostra la Red Bull del pilota olandese Max… Continua a leggere Palermo senza i Palermitani: in giro con la Red Bull

I Siciliani a tavola: espressioni italo-sicule

Fra i consigli che Natalia Milazzo dà ai “continentali” che si apprestano ad un viaggio in Sicilia ne compaiono alcuni che chiariscono bene la concezione “gastronomica” dell’isola: «Digiunate per un… Continua a leggere I Siciliani a tavola: espressioni italo-sicule

31 agosto: il rientro a Genova e la focaccia

Il 31 agosto, per tanti anni della mia vita, è stato il giorno del rientro a Genova dopo due mesi passati in Sicilia, a Bagheria, per le vacanze estive. Mio… Continua a leggere 31 agosto: il rientro a Genova e la focaccia

Ricordo di Pietro Maggiore: la piramide umana e una poesia per lui

Ho diverse volte ricordato, anche qui, la figura umana e l’attività poetica di mio cugino Pietro Maggiore, poeta dialettale bagherese scomparso esattamente dieci anni fa. Oggi però non posterò un’altra… Continua a leggere Ricordo di Pietro Maggiore: la piramide umana e una poesia per lui

Lingua e dialetto nel film “Baarìa” di Giuseppe Tornatore

 “Baarìa” è un film del 2009, scritto e diretto dal regista bagherese Giuseppe Tornatore. Il film racconta la vita a Bagheria (“Baarìa” in siciliano), grosso centro della provincia di Palermo,… Continua a leggere Lingua e dialetto nel film “Baarìa” di Giuseppe Tornatore